Data: 19 novembre 2021
Programma: Visualizza
Modulo Iscrizione: Scarica
Quota di Partecipazione: € 2.800,00

La differenza tra l’Ipnosi Tradizionale e l’Ipnosi Ericksoniana è sostanziale.

L’Ipnosi Tradizionale è caratterizzata da uno stile manipolativo, impositivo, direttivo. 
Il paziente subisce in modo del tutto passivo le direttive dell’ipnotista, gli viene richiesto di abdicare ad ogni volontà e autonomia.
Vengono ricercate le risposte ideomotorie eclatanti, che confermerebbero, secondo questa scuola di pensiero, il buon andamento della terapia.

Nell’Ipnosi Ericksoniana il terapeuta accompagna il paziente in un percorso di scoperta e di utilizzo delle proprie risorse inconsce affinché possano realizzarsi i cambiamenti desiderati.
Gli interventi effettuati hanno carattere apparentemente minimale, l’attenzione del terapeuta è volta a cogliere i micro-segnali che indicano lo stato attuale del paziente e il livello raggiunto nella sua evoluzione personale.
Il paziente viene rispettato e onorato.

Erickson ha intuito attraverso un lungo personale lavoro che, entrando in relazione col mondo dell’”altro”, la guarigione avveniva in modo molto più rapido ed efficace.
Le scoperte di Milton Erickson, psichiatra ed ipnoterapeuta statunitense, padre dell’ipnosi non direttiva, hanno costituito la premessa necessaria da cui si sono sviluppate la terapia sistemica, la terapia strategica, la Programmazione Neuro Linguistica oggi modello terapeutico riconosciuto dal MIUR con D.M. 25 marzo 2004.

OBIETTIVI FORMATIVI

  • La conoscenza dei principali correlati neuro-fisiologici dell’ipnosi.
  • Come costruire una terapia ipnotica.
  • Apprendimento teorico/pratico della filosofia e dei principi generali dell’ ipnoterapia ericksoniana e della creazione di Metafore.
  • L’apprendimento teorico ed applicativo delle principali tecniche induttive oltre l’ipnosi tradizionale.
  • Il riconoscimento dello stato di trance e dei suoi segnali.
  • L’ osservazione olistica del soggetto e l’individuazione attenta delle parole silenziose dell’inconscio.
  • La capacità di ottenere la trance leggera e profonda ed i suoi fenomeni (amnesia, anestesia, analgesia, catalessia, distorsione temporale, regressione d’età, dissociazione, suggestioni postipnotiche, ecc.).
  • L’uso dell’ipnosi nelle principali applicazioni dell’ipnosi terapeutica.
  • Impostazione del “rapport” ipnotico e della sua utilizzazione nella relazione d’aiuto.
  • La capacità di gestire una Autoipnosi e l’Ipnosi di Gruppo.

RIVOLTO A

  • Medici
  • Psichiatri
  • Psicologi
  • Psicoterapeuti
  • Studenti di Psicologia e Medicina

Altre categorie possono accedere ai singoli moduli del corso che riguardano tematiche “non-terapeutiche” come ad esempio auto-ipnosi. Per ulteriori informazioni potete contattarci tramite email o telefono.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Dopo aver frequentato il Master l’allievo ottiene il titolo di IPNOLOGO (se psicologo o medico) o di IPNOTERAPEUTA (se già psicoterapeuta o psichiatra).
Grazie alle competenze acquisite l’Ipnologo o Ipnoterapeuta potrà ampliare il suo bagaglio di tecniche di risoluzione dei disagi col fine di offrire ai propri clienti, o agli enti che richiedono queste competenze, nuove procedure di accoglimento e raggiungimento degli obiettivi terapeutici del cliente.
Il Master in IPNOSI rappresenta uno strumento notevole di arricchimento delle competenze di ogni professionista.

ikos bianco

IKOS Ageform è ente accreditato al MIUR con DM. 177 del 24 maggio 2001, per la formazione del personale scolastico docente.

Iscrivendosi ad un QUALSIASI CORSO proposto, IKOS Ageform certifica con un “Attestato di Competenza acquisita” la frequenza di uno specifico percorso e consegna l’Attestazione completa per Rendicontazione della spesa effettuata.

arton39530 5d977