Programma: Scarica

l nostro percorso in Coaching, altamente qualificante, è progettato per chi vuole diventare un coach di alto livello professionale. E’ anche una grande opportunità per sviluppare capacità non comuni di leadership e gestione del singolo e dei gruppi in modo eccellente.

L’IKOS, con i suoi 33 anni di esperienza in area formativa, offre garanzie non comuni, oltre ogni altra realtà di formazione.

Talento, interesse per le persone, esperienza e consapevolezza di saper tirare fuori, da chi si affida, il meglio attraverso strategie e un ottimo lavoro sull’autostima, sono il punto di partenza per apprendere una professione che mostra sempre più, anche in Italia, possibilità di applicazione in moltissimi ambiti.

Utilizzare un approccio di coaching sistemico, tratto dal modello della PNL bioETICA, può cambiare radicalmente la vita e i risultati in tutte le professioni rivolte al privato, al pubblico o nell’area sportiva e/o per ruoli manageriali dove, le relazioni e la capacità di comunicare, sono esigenza quotidiana.

Completare con successo il Master in Coaching proposto dall’IKOS per diventare coach professionista, apre nuovi scenari nel mondo del lavoro e delle specializzazioni di qualità.

OBIETTIVI FORMATIVI

“Il coaching è definita una “attività di consulenza, alle persone siano essi singoli o gruppi. È caratterizzato da un insieme di tecniche e metodologie direttive, formative motivazionali. Ha come finalità l’attivare e sostenere il cliente nel processo di acquisizione di obiettivi e nello sviluppo di specifiche abilità e competenze.

In concreto, gli elementi della relazione di coaching sono:

  • individuazione di obiettivi specifici inerenti il miglioramento dei parametri di efficacia e di efficienza del comportamento professionale e/o sociale del cliente
  • definizione e valutazione degli specifici punti di fora e debolezza della persona che chiede l’intervento di coaching
  • costruzione di un rapporto interpersonale finalizzato all’acquisizione degli obiettivi definiti e pragmaticamente riconoscibili con risultati a livello individuale qualità e quantità delle nuove conoscenze e dei cambiamenti comportamentali), a livello di gruppo (variazioni dell’efficienza e nell’efficacia operativa) e a livello di organizzazione (miglioramento delle attività gestionali).

L’intervento di coaching, pur collocandosi sul confine delle discipline dell’organizzazione e della pratiche di aiuto interpersonale, si differenzia sia dalle forme tipiche di consulenza aziendale (counseling, training, mentoring, tutoring) sia dalle attività psicoterapeutiche.

Il suo campo d‘azione, nella sua applicazione più corretta, non è infatti la psicopatologia, con relative ricerche di connessine causali passate e diagnosi, né la sua metodologia prevede modelli teorici rigidi per quanto riguarda la lettura e l’interpretazione della realtà, individuale o organizzativa, su cui interviene.

L’intervento di coaching è soprattutto “un intervento di processo” focalizzato sul produrre velocemente significativi cambiamenti nel comportamento presente e futuro del cliente.

L’espressione “intervento di processo” vuole sottolineare che scopo ultimo dell’attività di coaching non è quello di fornire al cliente soluzioni predefinite. Piuttosto, far arrivare il cliente stesso a disporre delle tecniche cognitive e comportamentali adeguate a produrre in maniera autonoma e indipendente le soluzioni desiderate.

Un processo dove il cliente riceve strumenti concettuali con i quali

  • definire le proprie aspirazioni
  • focalizzare gli obiettivi necessari alla loro realizzazione
  • motivarsi all’impegno
  • sviluppare competenze professionali e relazionali
  • potenziare la consapevolezza di averle”

Definizione di PNL Coaching tratta da Dizionario Internazionale di Psicoterapia (G. Nardone e A. Salvini)

RIVOLTO A

Requisito base: Master in PNL riconosciuto dall’IKOS (eventuali Master conseguiti presso altri Centri saranno valutati in sede di iscrizione da una commissione); Per chi non è in possesso di tale titolo base essenziale per questo diploma in COACHING, la scuola si occupa dell’organizzazione di tale percorso affinché il titolo di Coach, (come da programma), possa essere riconosciuto e fruibile nel mondo del lavoro.

  • Il corso è rivolto a tutti i laureati che si sentono predisposti alla relazione d’aiuto, alla motivazione, mirano al potenziamento personale delle persone, a chi sia interessato al metodo del coaching sistemico;
  • Il Master è diretto anche a: Animatori, Manager, Team leader, Maestri di sport, Mister e a coloro che hanno una particolare esperienza nel proprio campo e vogliono applicare il coaching alla propria attività professionale.
  • A medici, psicologi, psicoterapeuti, a quanti operano nell'area sanitaria e body worker sportivi con applicazioni di psicologia dello sport
  • A insegnanti perché possano usarlo a vantaggio della formazione scolastica e di vita degli allievi
  • A manager, funzionari pubblici e privati, responsabili di risorse umane, formatori, tutors
  • Architetti e gestori di team di lavoro
  • a chi desidera accompagnare e persone nel potenziamento personale e professionale,

SBOCCHI PROFESSIONALI

Gli sbocchi professionali che offre il Master in Coaching PNL possono essere raggruppati in alcune categorie.
  1. LIBERA PROFESSIONE
    Dopo la certificazione internazionale, si può prendere partita IVA e iniziare la propria attività di Coach. In questo caso è fondamentale confrontarsi con noi durante il percorso per avere anche indicazioni operative su come organizzarsi con i clienti, procurarsi una sede, farsi conoscere, gestire la parte burocratica e legislativa, etc.
    Il fatto di tenere corsi ad un numero limitato di persone ci consente di seguire tutti (gratuitamente) nel percorso di creazione e sviluppo del proprio nuovo business.
    Nella libera professione puoi scegliere se specializzarti e in che ambito specializzarti:
    • BUSINESS: in questo caso accompagnerai imprenditori e aziende a raggiungere i propri obiettivi e il corso per specializzarsi è BUSINESS COACHING
    • LIFE: potrai sostenere le persone in fasi importanti della loro vita, in momenti di cambiamento, di evoluzione, o quando stanno prendendo decisioni importanti e vogliono fare chiarezza. Il corso di specializzazione è LIFE COACHING
    • SPORT: si tratta di fare Mental Training con atleti o squadre. In questo caso il percorso è da creare insieme in base alle tue esigenze.
  2. DIVENTARE COACH IN AZIENDA
    Tra gli sbocchi professionali del Coaching c’è anche la parte di professione svolta nelle imprese. Sono sempre più le aziende alla ricerca di un Coach interno. Si tratta per lo più di grandi realtà che hanno bisogno di una figura che di solito affianca le risorse umane con l’obiettivo di favorire la crescita di chi lavora nell’organizzazione. In questo caso è molto più semplice ricoprire una posizione del genere se si hanno esperienze pregresse a livello aziendale.
  3. CONTINUARE A SVOLGERE IL PROPRIO LAVORO, al meglio
    C’è chi arriva ad ottenere la certificazione, e sono in tanti, per lavorare su se stesso oppure per continuare a ricoprire al meglio il ruolo aziendale o da libero professionista che già ha. Un percorso del genere migliora qualità come:
    • gestione delle emozioni
    • capacità di generare cambiamento evolutivo negli altri
    • focus sugli obiettivi
    • comunicazione interpersonale
    • abilità relazionale
    • e molte altre soft skills, fondamentali ormai in quasi tutti i settori professionali.

ikos bianco

IKOS Ageform è ente accreditato al MIUR con DM. 177 del 24 maggio 2001, per la formazione del personale scolastico docente.

Iscrivendosi ad un QUALSIASI CORSO proposto, IKOS Ageform certifica con un “Attestato di Competenza acquisita” la frequenza di uno specifico percorso e consegna l’Attestazione completa per Rendicontazione della spesa effettuata.

arton39530 5d977