IKOS Ageform è la prima Scuola di Specializzazione Quadriennale in Psicoterapia PNLt, secondo il modello della Programmazione Neuro Linguistica terapeutica in Europa, riconosciuta ed accreditata in Italia dal MIUR come istituto di formazione per Medici e Psicologi che vogliono diventare psicoterapeuti.

Titolo equipollente alla Specializzazione Universitaria valido ai fini dei concorsi pubblici e della carriera nei servizi pubblici (Legge 4732/00)

Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 7-4-2004 Decreto 25 marzo 2004

Il modello proposto dalla scuola è il modello della Programmazione Neuro Linguistica Terapeutica (PNL-t), riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con D.M. 25/03/2004 Art.3 L.56/89 (clicca qui)

Ricerche scientifiche a supporto del modello: CLICCA QUI

La scuola IKOS ha oltre 15 anni di esperienza in ambito formativo e clinico, e fin dal 1987 si occupa di Formazione e di divulgazione della PNL bioETICA nel mondo, per il BEN-ESSERE delle persone. 

Osando guardare verso le radici del modello, è grazie agli originali ed eccellenti contributi di Milton H. Erickson (ricordato da molti come il più grande psichiatra e ipnoterapeuta del XX secolo) che nasce la PNL e diviene modello di psicoterapia nel 2004 ad opera del Dott. L. Bracciodieta e della Prof.ssa D. Poggiolini, ad oggi Presidente dell’IKOS AgeForm.

Erickson rivoluzionò i processi di guarigione introducendo l’ipnosi come approccio terapeutico e diede un apporto teorico e tecnico originale e innovativo alla terapia, sia concependo l’inconscio come gravido di risorse fondamentali per la guarigione stessa, sia come trasformatore naturale, e consapevole, del vissuto delle persone.  Numerosissimi furono i pazienti da lui curati adottando tecniche giudicate “non comuni”, e numerosissimi furono i risultati rapidi ed inattesi che raggiunse con pazienti dichiarati impossibili. Il suo particolare modo di comunicare con le persone era di un’efficacia così sorprendente da valergli l’epiteto di: “The Greatest Communicator” (Andolfi et al., 2002).

Da Erickson arrivano insegnamenti di vita e di psicoterapia e noi, ispirati dal Maestro, continuiamo a seguire e proporre i suoi insegnamenti, le sue tecniche e strategie agli allievi. 

Le sue pratiche terapeutiche sono state profondamente assimilate da coloro che vengono ricordati come i co-fondatori della PNL: John Grinder e Richard Bandler, i quali hanno a loro volta hanno ampliato i loro studi rispecchiando i più grandi autori nel campo del Ben-Essere e della Psicologia del momento: Paul Watzlawick, Gregory Bateson, Virginia Satir, Fritz Perls, tra tutti.

Emulando gli insegnamenti di questi grandi maestri, il modello PNL-Terapeutico si configura anch’esso come una ricca e funzionale integrazione di diversi approcci: PNL, Ipnosi Ericksoniana, Terapia Cognitivo-Comportamentale, Terapia della Gestalt e Terapia Sistemico-Relazionale. 

La PNL terapeutica nasce quindi come metodologia di ricerca tesa a superare i confini di un’unica scuola e di un’unica prospettiva, caratterizzandosi per un’apertura verso teorie e tecniche diverse.

Il Modello PNL terapeutico ha tre elementi caratterizzanti:

  1. la definizione di obiettivi comportamentali desiderabili ai quali orientare la trasformazione dei comportamenti anomali o disadattivi verso risultati di eccellenza “possibile”;
  2. il modellamento del comportamento del paziente volto ad esplicitare e rendere consci i meccanismi automatici soggiacenti, sia interpersonali che intrapersonali, in inscindibile relazione con il percorso terapeutico di “soluzione del problema”;
  3. l’individuazione dei pattern della comunicazione verbale e non verbale che definiscono (ed influenzano) la “mappa del mondo” del paziente, e dei processi neurali che li traducono in comportamenti ed emozioni.

Questa conoscenza può essere un potente strumento terapeutico e produrre una trasformazione” della mappa rappresentazionale stessa, e quindi una risoluzione funzionale o adattiva del disagio psichico.

immagine attestati scuola spi 1024x52222222 768x392

 

OBIETTIVI FORMATIVI

  • Crescita personale: Terapia individuale e terapia di gruppo
  • Esperienze Professionali : apprendimento di tecniche e strategie
  • Problem Solving: potenziamento delle capacità personali creative e di azione
  • Acquisizione della metodologia della ricerca
  • Studi e approfondimenti neuroscientifici applicati
  • Pubblicazione di tesi e pubblicazioni scientifiche
  • Capacità di uscire da critiche e giudizi accogliendo l’altro nella loro natura
  • Credere in sé al fine di puntare sulle proprie risorse e sulle risorse altrui
  • Apprendere come tutti siamo responsabili al 100% delle risposte che otteniamo o che non otteniamo, e comunicare di conseguenza sempre secondo il linguaggio dell’altro
  • Scoprire anche che non esistono errori ma solo opportunità di cambiamento

Chi è lo PSICOTERAPEUTA del modello PNL-T?

  • È un Professionista che si prende cura delle volontà del paziente e lo accompagna verso una nuova consapevolezza di Sé, indispensabile per dirigersi verso uno STATO di benessere.
  • Lavora nel presente dando valore alle risorse e ai talenti spesso inconsapevolmente già presenti nelle persone, nell’ottica di potenziare l’autostima e la capacità di autoguarigione.
  • Osserva, ascolta e accompagna chi chiede aiuto, alla ricerca del messaggio che “urla e cerca di farsi spazio” attraverso la patologia/problema, dando un senso a ciò che accade e che muove tutto il sistema, mente, corpo, anima,  energeticamente per far accadere un cambiamento.
  • Si prodiga affinché sia illuminata la via che porta verso la migliore soluzione possibile e più adeguata al paziente stesso.
  • Usa tutte le tecniche ed i protocolli di ciascuna tecnica, adattandoli momento dopo momento al vissuto della persona, passando dalle strategie ericksoniane e piennellistiche all’ipnosi, dalla bioenergetica alle tecniche narrative biografiche, dall’arteterapia alla sistemica familiare, dagli atti “psico-magici” ai compiti terapeutici da fare a casa.
  • Adatta la terapia al paziente, mai il paziente alla terapia, dato che esso è protagonista assoluto della propria vita.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Lo psicoterapeuta, dopo essersi iscritto all’Albo, può esercitare la sua attività come libero professionista, aprendo uno studio in proprio, collaborando come consulente presso enti pubblici e privati, associandosi ad altri professionisti per costituire centri di diagnosi e terapia, ecc. oppure operando come dipendente in strutture pubbliche o private.
Statisticamente risulta maggiore la sua presenza come libero professionista operante nel privato, anche se spesso svolge contemporaneamente consulenze per l’ente pubblico.
Gli enti con cui attiva maggiori collaborazioni sono: Asl, servizi di neuropsichiatria adulta ed infantile, ospedali, centri di salute mentale, centri diagnostici, consultori familiari, centri di riabilitazione e recupero per diversamente abili, tossicodipendenti, ecc., carceri per adulti o per minori, tribunali, istituti per anziani.

 

ikos bianco

IKOS Ageform è ente accreditato al MIUR con DM. 177 del 24 maggio 2001, per la formazione del personale scolastico docente.

Iscrivendosi ad un QUALSIASI CORSO proposto, IKOS Ageform certifica con un “Attestato di Competenza acquisita” la frequenza di uno specifico percorso e consegna l’Attestazione completa per Rendicontazione della spesa effettuata.

arton39530 5d977

ikos bianco

IKOS è la prima Scuola di Specializzazione Quadriennale in Programmazione Neuro Linguistica Terapeutica accreditata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.) con D.M. 25/03/2004 Art. 3 L.56/89.

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

E-mail da registrare:

Comunicandoci il tuo indirizzo mail, ci autorizzi a inviarti comunicazioni riguardo gli eventi da noi organizzati. Nessun dato verrà ceduto a terzi